Twitt@ndo


Le mieidee


Bisogna camminare guardando avanti. Mai indietro. Soprattutto, mai da soli. Perché i cambiamenti non sono un luogo della nostalgia, né il frutto di percorsi solitari. Ma sono il risultato di sogno diventato progetto condiviso. Da costruire assieme.
"Si torna in edicola"
20 ottobre 2014

Dopo qualche settimana di difficoltà - tutta informatica - la Newsletter riprende la sua corsa. Come si dice per i giornali, "si ritorna in edicola". Senza ambizione alcuna se non quella di condividere accenni di ragionamento in una stagione (politica, economica e sociale) sempre più confusa.

Settimana dopo settimana, ci avviciniamo al traguardo dei nove anni. La costanza è tutto merito dell'affetto che mi viene manifestato da chi ha la pazienza di sfogliare e di leggere. Certo, i complimenti, al pari delle osservazioni e dei suggerimenti, sono sempre molto graditi, perché questa Newsletter vuole essere, sempre e innanzitutto, un canale aperto di dialogo.

Un ...

Continua
Archivio note

Archivio
Seguimi su facebook

Giorgio Lunelli

Reportage da Erbil, tra le colline insanguinate dall'Isis
Avvenire
Ivan Maffeis
20 ottobre 2014
Visto da Jori. A proposito di tagli alle Regioni
Quotidiani Finegil
Francesco Jori
19 ottobre 2014
Il punto di Paolo Natale. Il ritorno della Lega
Europa
Paolo Natale
18 ottobre 2014
Cerca nel sito
Cerca nelle pagine
Chi sono

Giornalista, appassionato di politica, Giorgio Lunelli è nato il 23 marzo 1959, vive a Cognola, sobborgo di Trento, è sposato e ha quattro figli. Ha pubblicato cinque raccolte di "Note di viaggio", ostinandosi a cercare un filo conduttore tra il "non più" è il "non ancora".